Il Potere della Consapevolezza: Saziare la Bulimia e la Mia Storia

Cara comunità di Felicemente IM – Perfetta.

Oggi voglio parlarvi di un tema che mi sta particolarmente a cuore: l’importanza del mangiare consapevole. Inoltre, desidero condividere con voi l’entusiasmante notizia che la Saziare la Bulimia, il gruppo a cui sono orgogliosamente associata, cambierà nome nel 2024 per abbracciare una missione ancora più ampia. Ma prima di approfondire questo aspetto, voglio raccontarvi la mia storia e come ho trasformato una lunga battaglia con i disturbi del comportamento alimentare in una forza motrice per sostenere altre donne che lottano con il rapporto complicato che spesso si sviluppa nei confronti del cibo.

La mia relazione con il cibo è stata un viaggio tumultuoso di 25 anni. Mi sono scontrata con disturbi del comportamento alimentare (DCA) per gran parte della mia vita, e so quanto possa essere doloroso e frustrante vivere con questa condizione. I DCA, come la bulimia, possono avere un impatto devastante sulla salute fisica e mentale. Tuttavia, è possibile superarli, e la mia storia è la prova che la guarigione è possibile.

La mia esperienza in cucina è diventata un vantaggio significativo nel mio percorso verso la guarigione. Imparando a preparare pasti sani e bilanciati, ho scoperto una nuova prospettiva sul cibo. Questo mi ha aiutato a sviluppare un rapporto più sano e amorevole con ciò che metto nel mio piatto. La cucina è diventata un modo per esprimere la mia creatività e per nutrire il mio corpo in modo amorevole, anziché vederla come una lotta costante.

Oggi sono orgogliosa di aver dato vita gruppo Saziare la Bulimia, un ambiente di supporto incredibilmente accogliente e empatico. E ora, guardando al futuro, siamo pronti a prendere una nuova direzione, ampliando la nostra missione per aiutare tutte le donne che lottano con il loro rapporto con il corpo usando il cibo. Questo gruppo cambierà il suo nome nel 2024 per riflettere questa nuova fase, in cui cercheremo di abbracciare una visione più inclusiva e di supportare un numero ancora maggiore di persone che affrontano queste sfide.

La mia esperienza personale con i DCA mi dà una marcia in più per aiutare altre donne a superare le difficoltà che ho affrontato. So cosa significhi vivere con il costante tormento di questi disturbi e la paura del giudizio. E so anche che la guarigione è possibile e che il cibo può diventare un alleato, non un nemico.

Per concludere, voglio lanciare una chiamata all’azione a tutti voi, lettori di Felicemente IM – Perfetta. Vi invito a condividere la vostra storia o le vostre esperienze riguardo ai DCA o al rapporto con il cibo. Se avete bisogno di supporto o se conoscete qualcuno che ne ha bisogno, non esitate a contattarmi. Siamo qui per sostenervi in questo percorso di guarigione.

La mia domanda per voi è: come potete contribuire a diffondere la consapevolezza sull’importanza di un rapporto sano con il cibo?

Se desiderate condividere la vostra storia, ricevere supporto o semplicemente scambiare pensieri e idee, non esitate a contattarmi. Insieme, possiamo fare la differenza nella vita di coloro che lottano con i DCA e promuovere la consapevolezza e il benessere.
Grazie per aver letto il mio articolo e per essere parte di questa comunità di supporto. Insieme possiamo cambiare il rapporto delle persone con il cibo e aiutarle a vivere felicemente e perfettamente.

La tua voce conta: fammi sapere quale spunto di questo articolo ti è stato più utile, o se leggendo hai avuto qualche insight o hai dato inizio a una svolta:

😍 😊 😕 ➝ LASCIAMI IL TUO FEEDBACK

Alla tua libertà, ricorda che non sei da sola.

A presto, Immacolata.

Immacolata Venturo
Soul&Life Style Coach delle Donne

 

Vuoi capire se i miei percorsi fanno per te?
Iscriviti alla newsletter!

 



    Condividi il mio articolo su: